Vigonza, Pionca, Peraga e Codiverno (PD) – 2015

Dove: Vigonza, Pionca, Peraga e Codiverno (PD)

Quando: 11-22 marzo 2015

Comunità: SS. Trinità di Codiverno, Santi Vincenzo e Anastasio di Peraga, Sant’Ambrogio di Pionca e Santa Margherita di Vigonza.

Slogan: Chi ha sete venga

Nelle 4 Comunità Parrocchiali teatro della Missione siamo stati circa una sessantina i missionari (frati, suore e laici francescani) che, nei dodici giorni di missione, abbiamo realizzato diversi momenti di incontro presso le famiglie, con i giovani, gli ammalati e gli anziani, presso le aziende e le scuole. Si sono alternati momenti di condivisione e di ascolto, momenti di festa e di meditazione, momenti di confronto e soprattutto momenti di preghiera finalizzati a condividere con tutta la comunità il messaggio della gioia dell’unità in Cristo. A tutti, nessuno escluso, è stato chiesto di prendere contatto con la propria sete e di accogliere l’invito a dissetarsi all’unica fonte: Gesù Cristo. A tutti, ai giovani, alle famiglie, ai bimbi, alle comunità ed ai loro parroci un grazie davvero speciale per aver creduto e realizzato insieme questa avventura bella del Vangelo.

logo-vigonza

Preghiera della Missione

Ti preghiamo Padre affinché le nostre parrocchie di Codiverno, Pionca, Peraga e Vigonza sappiano riconoscere nel “Popolo in Missione” un’opportunità di crescita.

Rendi il nostro cuore aperto e accogliente e allontana da noi la diffidenza e il pregiudizio. Signore Gesù aiutaci ad ascoltare la Tua Parola con Amore, Intelligenza e Coraggio.

Il Tuo Vangelo ci dia la santa audacia di cercare nuove strade. Vieni Spirito Santo per essere protagonista e anima di questa esperienza affinchè tutta la comunità possa dire a gran voce: “Chi ha sete, Venga!”

Playlist Video

Immagini della Missione

Documenti

PIM – Proviamoci, Insieme è Meglio!

Ritorno dei missionari dopo la Missione.

..ed ecco siamo giunti al termine di questo percorso che ci ha guardati dentro e fuori. Si è conclusa ieri la giornata di ritorno del “Popolo In Missione” con una rappresentazione preparata dai giovani delle comunità. –

“Questi piccoli momenti che abbiamo voluto rappresentare vogliono essere il nostro modo per dire un grazie corale a chi la missione l’ha vissuta”.

Grazie, per averci tirato fuori dalla quotidianità, che spesso rende tutte le cose uguali tra la frenesia e l’attivismo che ci porta a perdere il centro.

Grazie per averci offerto un momento per riportare in noi il desiderio di cercare il Suo volto.

Grazie per averci infuso quella forza elettrizzante che ci ha portato fuori dalle nostre case e dai confini delle nostre parrocchie e che ci ha raccolti sotto l’unico tetto della chiesa di Cristo.

Grazie, frati e suore per la grande testimonianza che ci avete donato. Una testimonianza fatta di scelte di vita coraggiose, dove abbiamo potuto assaporare lo stile genuino dell’essere cristiano gioioso.

Grazie perché in ogni momento della giornata, in ogni appuntamento, nello scorrere delle serate, ogni testimonianza, ogni sorriso e ogni parola era come cucita per ciascuno di noi. Accolti,desiderati e amati quel tanto da divenire noi stessi portavoce di questa missionarietà.

Grazie Signore per aver bussato alle nostre porte, per esserti fatto toccare, esserti reso  vicino a noi attraverso questa missione.

Grazie Signore per averci messo sulla strada persone con cui condividere i tratti più duri della vita affinchè questi diventino a loro modo leggeri e speciali proprio perchè condivisi…

Grazie Signore  per donarci ogni giorno “occhi nuovi” con cui guardare la vita. Aiutaci a farne un capolavoro!