Verona – San Bernardino e San Zeno (VR) 2012

Dove: Verona (VR)

Quando: 13 – 25 novembre 2012

Comunità: San Zeno e San Bernardino

Slogan: … e camminava con loro

E’ stata una ventata di ringiovanimento spirituale alla luce della parola di Cristo, la «Missione Popolare» che ha visto vede per la prima volta a Verona due parrocchie unirsi per abbracciare uno stesso cammino di fede e di medesimi intenti. Le comunità di san Bernardino e san Zeno hanno adottato, a partire da martedì 13 novembre (la messa del mandato missionario alle 20,30 è stata presieduta a San Bernardino dal vescovo Giuseppe Zenti) fino a domenica 25, l’identica promozione e divulgazione di Missione Popolare, «un’occasione unica per rinnovare la propria scelta di vita in Dio», spiega l’abate di san Zeno, don Gianni Ballarini, «e per rispondere con generosità al suo amore».

Pubblicazione2

Intervista al Parroco di San Zeno

Abate, come siete arrivati a progettare la Missione?

«Con il parroco di san Bernardino, padre Matteo Salvadori, abbiamo pensato di promuoverla come sfida contro l’indifferenza e la refrattarietà alla fede del momento attuale, che punta solo sul “fai da te”. Missione popolare si fonda esclusivamente su Cristo, per una fede che nasce dall’ascolto della sua parola. L’abbiamo scelta puntando su un brano di Luca che evoca la vita di Gesù in cammino assieme ai suoi discepoli. Su una coppia di apostoli che ritorna delusa e senza speranza dopo la crocefissione. Missione popolare è un’esperienza all’interno della chiesa che è sempre stata diffusa in questi ultimi secoli per evangelizzare o ri-evangelizzare le comunità cristiane portando l’annuncio integrale del Vangelo. Abbiano pensato di adottarla nel contesto dell’anno della fede che il Papa ha proclamato, affrontato anche dal recente sinodo dei vescovi, per un secondo annuncio integrale del Vangelo. Come esperienza ecclesiale è un momento forte, di comunione all’interno della parrocchia dove sono già esistenti altre realtà, che si metteranno in un atteggiamento di missione, prestando case e assistenza all’opera dei missionari che verranno a diffondere il Vangelo. Questa esperienza singolare con la comunità di san Bernardino, retta da frati minori francescani e con il parroco padre Matteo, abbiamo deciso di viverla insieme, superando i campanilismi e mettendoci in un atteggiamento di ricerca. L’invito è a non stare seduti, a non lamentarci, ma a rialzarci e metterci in cammino con impegno e con entusiasmo.

Che programmi adotterete?

«L’obiettivo è ridestare questa certezza e aiutare le persone a cogliere i segni del cammino di Gesù con noi. Porteremo il Vangelo nelle case, non solo un testo che verrà regalato ad ogni famiglia, ma anche questo lievito di speranza, di gioia che è la Parola per formare delle piccole chiese, all’interno della nostra, che si troveranno per dare un significato più profondo alla vita. Ci saranno più di 40 frati e suore che andranno nelle nostre strade ad annunciare l’ascolto della Parola e ad invitarci per alcuni eventi. La proposta è rivolta a tutti, di ogni età, nessuno escluso, ai praticanti e non, alle coppie in crisi, a chi si proclama ateo. È un dono, un’offerta a tutti senza giudizi. Per i giovani ci sarà una attività specifica: si ritroveranno sotto una tenda in piazza san Zeno. Un punto di ritrovo esclusivo per loro. Per gli adulti: la catechesi ed i centri di ascolto».

Padre Matteo Salvadori si è unito a don Ballarini per esprimere con gioia che «Missione Popolare è davvero un grande annuncio, un momento gioioso verso la parola di Dio, una primavera dello spirito che ci fa guardare con fiducia ed entusiasmo verso l’alto»

Dal quotidiano L’Arena di martedì 13 novembre 2012

Video

Documenti